Analisi con metodo CCRT di una ricaduta di una paziente con disturbo borderline di personalità

Analisi con metodo CCRT di una ricaduta di una paziente con disturbo borderline di personalità

Viene presentata una ricerca sul processo psicoterapeutico volta ad analizzare empiricamente le tematiche narrative che precedono il ricovero nel trattamento di una paziente con Disturbo Borderline di Personalità. Lo studio single-case è condotto su una paziente con disturbo di personalità in comorbilità con depressione maggiore ricorrente, abuso di sostanze e disturbo d’ansia generalizzato. Attraverso il metodo CCRT (Core Conflictual Relationationship Theme) di Luborsky (1990) sono state siglate le narrative prodotte attraverso la trascrizione verbatim delle sedute. Dall’analisi dei trascritti risultano tre tematiche CCRT che hanno maggiore pervasività tra i quindici pattern tematici narrativi che la paziente produce e ne vengono analizzate e comparate le frequenze.
Tra i nostri risultati è possibile osservare che l’aumento della pervasività del CCRT principale precede il ricovero e che questa pervasività nel CCRT principale segue l’emergere di un CCRT secondario nelle sedute precedenti. Il metodo CCRT appare utile per comprendere e prevedere le dinamiche intrapsichiche e interpersonali che precedono l’ospedalizzazione con pazienti con disturbo della personalità. Questa ipotesi appare promettente, ma ulteriori studi sono necessari per replicare questo risultato.

Parole chiave: ricerca sul processo, single-case studies, psicoterapia, pattern narrativi, CCRT, disturbi di personalità, ricaduta

Acquista articoloAcquista l’intero numero

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi