IL CONCETTO DI ‘INTERPRETAZIONE’ NELLA PSICOANALISI

Parole chiave: Interpretazione, inconscio, traduzione simbolica

L’articolo definisce l’interpretazione, non nella pratica psicoanalitica, ma nella teoria. L’interpretazione psicoanalitica non è diversa da altre interpretazioni, se non per il suo oggetto, l’inconscio. Ci sono diversi tipi di interpretazione: finalistica, funzionale, simbolica e diagnostica. L’interpretazione psicoanalitica, tuttavia, non consiste né nella scoperta di intenzioni inconsce o di scopi funzionali nascosti, né in qualche forma di traduzione simbolica. È piuttosto un’operazione di ricostruzione genetica, in cui si individua una struttura inconscia di significati, che lasciano tracce nel linguaggio. Da questo punto di vista la psicoanalisi è una scienza delle tracce.

Acquista articoloAcquista l’intero numero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi