IL COSTRUTTO DI WORKAHOLISM: DEFINIZIONI E TEORIE

In questo articolo viene affrontato il costrutto di workaholism, descrivendone lo sviluppo e le componenti principali proposte dai diversi contributi teorici. Il workaholism è presentato come un costrutto multifattoriale, composto da aspetti di natura cognitiva, affettiva e comportamentale. In particolare, la dipendenza dal lavoro comporta preoccupazioni rivolte al lavoro con esclusione di ogni altro aspetto della vita, credenze irrazionali legate alla prestazione lavorativa, affetti negativi, eccessiva quantità di tempo investita nel lavoro e conseguenze sociali sfavorevoli. Sono, inoltre, descritte alcune definizioni operative del costrutto.
Nella seconda parte dell’articolo, sono presentate le più rilevanti cornici teoriche che hanno inquadrato il costrutto di workaholism, sulla base di un sistematico e rigoroso vaglio della letteratura scientifica disponibile sul tema. In particolare, il workaholism è descritto come dipendenza comportamentale, come comportamento appreso, come espressione di sottostanti tratti di personalità e come esito di dinamiche familiari e contestuali.

Parole chiave: workaholism, dipendenza comportamentale, personalità ossessivo-compulsiva

Acquista articoloAcquista l’intero numero

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi