L’EFFICACIA DELLA SCHEMA FOCUSED THERAPY PER LA CURA DEL DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ: UNA META-ANALISI DELLA LETTERATURA EMPIRICA PUBBLICATA

Scopo del presente lavoro è fornire una sintesi quantitativa della letteratura scientifica riportante dati empirici relativi all’efficacia della Schema Focused Therapy (SFT) nel trattamento del Disturbo Borderline di Personalità (DBP). Una valutazione delle banche PsychInfo e PubMed ha consentito di identificare 8 studi che hanno fornito dati relativi all’efficacia della SFT nel ridurre le caratteristiche del DBP/remissione del DBP (outcome primario) e della sintomatologia acuta (outcome secondario) soggettivamente riportati. Pur in presenza di un’eterogeneità significativa, le stime di effect size (d di Cohen) hanno evidenziato un’efficacia elevata della SFT nel ridurre la sintomatologia DBP (dw= 1.45) e la sintomatologia acuta (dw= 1.05) valutate attraverso misure autosomministrate. Nonostante il numero relativamente ridotto di studi, i risultati della presente meta-analisi supportano l’utilità clinica della SFT per il trattamento del DBP.

Parole chiave: disturbo borderline di personalità, Schema Focused Therapy, meta-analisi, trattamento, efficacia

DOI: 10.36131/COGNCL20190201

Free downloadAcquista l’intero numero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi