NOSOGRAFIA DEL BISOGNO DEL PAZIENTE PSICHIATRICO: LE RISPOSTE MANCATE

Il presente articolo si propone di riaffrontare il grande discorso sull’assistenza psichiatrica, da un punto di vista ormai inusuale e, si potrebbe dire, “impensato”, e non nel senso di originale o di strepitoso, quanto piuttosto di non più riflettuto o esaminato. Il rischio che si corre, altrimenti, è quello di dare per scontato quello che si rivela a uno sguardo più attento un assunto di base, sviluppatosi in un periodo storico in cui la riflessione approfondita e serena non era possibile, gli animi essendo accesi, l’ideologia incombente, il bisogno di voltar pagina pressante. Ma a cosa voglio alludere con tutto questo preambolo? A come affrontare oggi due nodi spinosi e irrisolti della cura complessiva dei pazienti psichiatrici. Si tratta, nella fattispecie, dei pazienti gravemente ammalati, inconsapevoli di malattia, con gravi alterazioni comportamentali, ma che non vogliono curarsi, e degli ammalati che, a dispetto di tutti i trattamenti, correttamente somministrati, vanno incontro a cronicizzazione. Pur nella modernità dell’attuale legislazione psichiatrica italiana e nella validità dell’odierna impostazione teorica, per la gran parte delle problematiche psicologico-psichiatriche – a parte i limiti dell’implementazione concreta, per carenze strutturali ed economiche -, per le due situazioni appena menzionate le risposte sono quanto mai insufficienti e inadeguate. Nel corso dell’articolo, si cercherà di evidenziarlo con due casi clinici “veri”, tratti dalla “reale” pratica clinica, in un centro di salute mentale tipo. E per uscire dalla solita sterile denuncia, che finisce poi per non proporre nulla, seguono le proposte di modifica. Alcune sono riprese dal disegno di legge di riforma, attualmente in discussione alla Camera dei deputati, altre sono personali contributi. Il nuovo punto di vista proposto si prefigge così di riaprire al “non più pensato”, con un’ampia e, spero, costruttiva riflessione.

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi