Paura e ipercontrollo. Lo studio di ossessioni e compulsioni in sedici casi clinici

L’Autore, nel tentativo di superare i limiti di un approccio diagnostico rigidamente nosografico, di un indirizzo terapeutico esclusivamente sintomatico e l’arenarsi dello sviluppo di forme più efficaci di psicoterapia dovuto a una incompleta o confusa definizione delle componenti della vita psichica, in un’ottica funzionalista ed evoluzionista propone un modello di funzionamento della mente che attribuisca la necessaria importanza alle motivazioni dell’agire umano e porti chiarezza tanto nella definizione delle diverse funzioni svolte dalle emozioni e dagli affetti quanto nella comprensione della dinamica che ne caratterizza l’interazione. Applica tale modello allo studio di ossessioni e compulsioni in sedici casi clinici finendo per proporre un’ipotesi sull’eziopatogenesi del Disturbo Ossessivo-Compulsivo preceduta da una breve rassegna di parte della letteratura prodotta al riguardo.

Acquista questo articoloAcquista l’intero numero

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi