La vergogna e il delirio. Un modello delle sindromi paranoidee

18,00

Arnaldo Ballerini, Mario Rossi Monti

Category:

Descrizione

Il nostro contributo si muove nella direzione di avvicinare confrontare e se possibile articolare nozioni e campi di ricerca appartenenti all’arsenale tradizionale della psicopatologia con altri apparentemente caduti fuori dall’esercizio attuale della clinica e della nosografia (quale il pensiero di Ernst Kretschmer), e altri ancora provenienti da ambiti di ricerca diversi da quello psichiatrico clinico.

Ci è sembrato di cogliere in ambiti diversi una sorta di filo rosso continuamente emergente come problema o come tentativo di spiegazione: il filo rosso del delirare e del delirio.

Il delirio, sia nei suoi aspetti più strutturati ed esplicitati, sia in quelli più sommessi ed evanescenti, rappresenta da sempre il campione esemplare della follia.

Altre informazioni

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Pagine

153

Anno

2011

ISBN

9788895930343

Lingua

italiano

Target

medici, psicologi, filosofi, psicoanalisti, studenti universitari, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.