Gli sfondi dell’alterità. La terapia della Gestalt nell’orizzonte sociale e culturale: tra frammentazione e globalizzazione

12,00

di Michela Gecele

Descrizione

Il libro comincia con la suggestiva immagine del viaggio come metafora della vita. Da qui veniamo condotti in un vero e proprio viaggio tra gli sfondi dell’alterità, percorso volto a esplorare i territori, individuali e collettivi, gli sfondi appunto, da cui emergono le figure dell’alterità, le diverse forme che le alterità prendono.

L’autrice si avvale del supporto della Terapia della Gestalt e del suo linguaggio nel trattare i temi del libro, come mappa per orientarsi nella lettura delle relazioni e delle forme di convivenza sociale e politica. Teoria che, oltre a porre fondamentale importanza ai contesti, ai “luoghi” di crescita e incontro tra individui, propone un approccio in qualche modo “organico” ai processi costitutivi del sé.

Ulteriori informazioni

Informazioni aggiuntive

ISBN

9788836250226

Anno di pubblicazione

2021

pagine

100