Nevroticismo. Un nuovo quadro di riferimento per i disturbi emotivi e il loro trattamento

30,00

di Shannon Sauer-Zavala e David H. Barlow

edizione italiana a cura di

Simone Cheli

ISBN

9788836251018

pagine

292

formato

16×24

pubblicazione

Aprile 2024

Categoria: Tag:

Descrizione

Il nevroticismo ˗ la tendenza a provare emozioni negative e la percezione che il mondo sia pieno di sfide stressanti e ingestibili ˗ è fortemente associato all’ansia, alla depressione e ad altre comuni condizioni di salute mentale. Quest’opera all’avanguardia mostra come l’intervento su questo tratto in psicoterapia possa giovare a un’ampia gamma di pazienti e ridurre la necessità di interventi specifici per il disturbo. Gli autori descrivono e illustrano le terapie basate sull’evidenza che affrontano direttamente il nevroticismo, compreso il loro Protocollo unificato per il trattamento transdiagnostico. Esaminano come il nevroticismo si sviluppa e si mantiene, la sua relazione con la psicopatologia e le implicazioni per la classificazione e la diagnosi dei disturbi psicologici.

 

Questo libro offre una visione affascinante dei disturbi mentali che si concentra sul nevroticismo come fattore transdiagnostico alla base di molte forme di psicopatologia. Il libro non solo presenta un modello teorico all’avanguardia, ma affronta anche ciò che questo significa per la valutazione e, soprattutto, per l’intervento. Fornisce una discussione avvincente sulle nuove terapie che mirano alle vulnerabilità sottostanti invece che ai sintomi di disturbi specifici. Raccomando vivamente questo libro per l’uso nei corsi di laurea in psicologia clinica. Di grande interesse per chiunque sia interessato alla comprensione e al trattamento della psicopatologia.

 

Jutta Joormann, PhD Università di Yale

 

Con l’indebolimento del tradizionale resoconto della psicopatologia basato sul DSM, è fondamentale sviluppare modelli più ampi e verificabili, in grado di integrare le conoscenze sui problemi psicologici e sul loro miglioramento. Questo volume innovativo costruisce una comprensione della psicopatologia sulle basi del temperamento e della personalità, con importanti implicazioni per la creazione di trattamenti basati sull’evidenza. Il libro espone un’idea nuova e coraggiosa… Vale la pena leggerlo.

 

Steven C. Hayes, PhD, Università del Nevada, Reno ideatore dell’ACT

 

Shannon Sauer-Zavala, PhD, è professoressa presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università del Kentucky e direttrice fondatrice dei servizi clinici per la salute emotiva dell’Università. La sua ricerca si concentra sull’esplorazione dei meccanismi incentrati sulle emozioni che mantengono i sintomi psicologici e sull’utilizzo di queste informazioni per sviluppare strategie di intervento più mirate e di facile diffusione. È l’ideatrice del Protocollo unificato per il trattamento transdiagnostico dei disturbi emotivi.

David H. Barlow, PhD, ABPP, è professore emerito di psicologia e psichiatria, fondatore e direttore emerito del Centro per l’ansia e i disturbi correlati dell’Università di Boston. Tra i numerosi premi del dottor Barlow figurano i tre più alti riconoscimenti della psicologia: il Distinguished Scientific Award for the Applications of Psychology dell’American Psychological Association, il James McKeen Cattell Fellow Award dell’Association for Psychological Science e il Gold Medal Award for Life Achievement in the Practice of Psychology dell’American Psychological Foundation.

Indice

Autori

Prefazione all’edizione italiana
Simone Cheli

Prefazione
Ringraziamenti

Capitolo 1.
Prospettive su temperamento e personalità
Capitolo 2.
La teoria della tripla vulnerabilità e le origini del nevroticismo
Capitolo 3.
Integrare il temperamento nello studio dei disturbi emotivi
Capitolo 4.
Nevroticismo e una comprensione funzionale dei disturbi emotivi
Capitolo 5.
Nosologia e valutazione
Capitolo 6.
Trattamento del nevroticismo
Capitolo 7.
La personalità come base per il trattamento dei disturbi mentali

Bibliografia
Indice analitico

Ti potrebbe interessare…