TEMPO E PSICOTERAPIA

La questione del tempo in psicoterapia viene usualmente trattata nei termini della frequenza delle sedute, della durata delle sedute, e della durata della terapia. In questi casi, il tempo viene considerato nella sua dimensione pubblica del calendario e dell’orologio. Nel presente scritto non è di tale dimensione pubblica che vorremmo trattare, quanto è nostra intenzione prendere in considerazione la dimensione vissuta del tempo per come l’ha delineata la fenomenologia. Che la psichiatria fenomenologica abbia già preso in considerazione il tempo vissuto nei suoi riguardi alla psicopatologia è cosa nota. Il nostro scopo in questo scritto è allargare tali considerazioni al processo psicoterapeutico, per dare qualche iniziale coordinata su come la temporalità umana entri in gioco in psicoterapia.

Parole chiave: tempo, psicoterapia, fenomenologia, psicoanalisi, pensiero occidentale

Acquista articoloAcquista l’intero numero

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi