Il sé e lo sguardo dell’altro. Considerazioni intorno alla vergogna

12,00

Denise Fagiolo

Category:

Descrizione

La vergogna è il sentimento del limite e della finitezza. Compare laddove l’uomo percepisce la miseria del proprio essere impotente e senza difese, avvertendo il mondo interno come pericolosamente incline al disfacimento e alla rivelazione, e quello relazionale come dominato da uno sguardo denudante e impietoso. È l’affetto, legato all’inganno dell’illusione dell’onnipotenza, che lascia sprofondare in sotterranei inaccessibili la verità ultima che si vorrebbe fuggire: l’irremissibile debolezza, evanescenza e caducità dell’esistere umano.

Altre informazioni

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 16 × 24 cm
Pagine

94

Anno

2015

ISBN

9788898991068

Lingua

italiano

Target

studenti universitari, medici, psicologi, filosofi, psicoanalisti, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.