MACCHINE E “DELIRI BIZZARRI”. Psicopatologia dei disturbi dei confini dell’Io

MACCHINE E “DELIRI BIZZARRI”. Psicopatologia dei disturbi dei confini dell’Io

19,00

Questo volume raccoglie una serie di contributi che prendono in considerazione un tema di carattere psicopatologico. Sia nel senso che questo tema attiene alla psicopatologia genericamente intesa come patologia della vita psichica, sia nel senso che costituisce uno dei nuclei tematici intorno ai quali è nata la psicopatologia di ispirazione fenomenologica. Un modo di porsi di fronte alla patologia mentale che ha posto al centro del proprio interesse la analisi dei vissuti soggettivi e del mondo delle persone affette da disturbi mentali. Sebbene questa tradizione di ricerca sia sempre rimasta patrimonio di pochi e non abbia mai conquistato la psichiatria nel suo insieme, ciò nonostante ha svolto una funzione di critica e di stimolo tale da incidere sul pensiero e sulla prassi psichiatrica degli ultimi cento anni.

Questo volume tratta dei Disturbi della Coscienza dell’Io, la cui essenza è costituita dal fatto che i propri atti o stati mentali non vengono sentiti o “vissuti” come propri ma come il prodotto di un’azione esteriore che li determina e li guida. Una forma di vero e proprio influenzamento. Ma un “influenzamento” che niente ha a che vedere con il normale e consueto influenzamento reciproco nel quale tutti siamo immersi in quanto esseri umani.

Altre informazioni

Categoria:
Product ID: 2401

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 16 × 24 cm
Pagine

125

Anno

2010

ISBN

978-88-95930-18-3

Lingua

italiano

Target

medici, psichiatri, psicologi, psicoanalisti, psicoterapeuti, neurologi, studenti universitari, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi