L’euro è di tutti. Con la moneta unica ci hanno guadagnato in pochi. Ora tocca ai cittadini

L’euro è di tutti. Con la moneta unica ci hanno guadagnato in pochi. Ora tocca ai cittadini

9,00

[:it]L’euro ha dodici anni di vita, è una moneta unica ma non unita. Non c’è stato un conflitto, gli Stati non controllano più il loro debito sovrano, i governi hanno le casse vuote e devono trovare lavoro a un giovane su tre. L’Europa sta compiendo il percorso opposto degli americani: prima la moneta unica e poi, forse, una Banca centrale prestatore di ultima istanza. Prima i vincoli di bilancio e poi, forse, un debito comune. Prima i sacrifici e chissà quando i diritti. Si odia l’euro perché si teme il futuro. Ma l’euro è di tutti ed è l’unico futuro possibile.

Altre informazioni[:]

Categoria:
Product ID: 2693

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 14 × 21 cm
con la prefazione di

Matteo Renzi

Pagine

80

Anno

2014

ISBN

978-88-98991-01-3

Lingua

italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi