Rive e derive del contro-transfert

Rive e derive del contro-transfert

Author: Paul Denis

16,00

[:it]La relazione fra analista e paziente rappresenta il fondamento del processo analitico. Il transfert e il contro-transfert ne incarnano l’essenza.

Lungi dal considerarlo come un ostacolo da superare, è ormai ampiamente riconosciuto che il contro-transfert non soltanto è inevitabile, ma costituisce un fondamento insostituibile nella comprensione del processo analitico e nella dinamica della cura.

In questo volume Denis ripercorre la controversa storia del contro-transfert nella letteratura e nella pratica psicoanalitica, i suoi sviluppi, la complessa fenomenologia e le aporie che ancora persistono.

Accanto a riflessioni teoriche originali – l’analista come oggetto e anti-oggetto, il contro-transfert che induce dipendenza, fobie della cura e nella cura – in tutte le pagine è costante l’attenzione che Denis rivolge alle questioni etiche inerenti al lavoro analitico.

Altre informazioni[:]

Categoria:
Product ID: 2329

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 16 × 24 cm
A cura di

Alessandro Grispini

Tradotto da

Angelo Fagiolo

Pagine

142

Anno

2015

ISBN

978-88-98991-09-9

Lingua

italiano

Target

medici, psicoanalisti, psichiatri, psicologi, neuropsichiatri infantili, psicoterapeuti, operatori socio-sanitari, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi