Rive e derive del contro-transfert

Rive e derive del contro-transfert

16,00

La relazione fra analista e paziente rappresenta il fondamento del processo analitico. Il transfert e il contro-transfert ne incarnano l’essenza.

Lungi dal considerarlo come un ostacolo da superare, è ormai ampiamente riconosciuto che il contro-transfert non soltanto è inevitabile, ma costituisce un fondamento insostituibile nella comprensione del processo analitico e nella dinamica della cura.

In questo volume Denis ripercorre la controversa storia del contro-transfert nella letteratura e nella pratica psicoanalitica, i suoi sviluppi, la complessa fenomenologia e le aporie che ancora persistono.

Accanto a riflessioni teoriche originali – l’analista come oggetto e anti-oggetto, il contro-transfert che induce dipendenza, fobie della cura e nella cura – in tutte le pagine è costante l’attenzione che Denis rivolge alle questioni etiche inerenti al lavoro analitico.

Altre informazioni

Categoria:
Author: Paul Denis
Product ID: 2329

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 16 x 24 cm
A cura di

Alessandro Grispini

Tradotto da

Angelo Fagiolo

Pagine

142

Anno

2015

ISBN

978-88-98991-09-9

Lingua

italiano

Target

medici, psicoanalisti, psichiatri, psicologi, neuropsichiatri infantili, psicoterapeuti, operatori socio-sanitari, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Phone: 06.80.72.063
Fax: 06.86.70.37.20
00197 Roma
Via Archimede, 179

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile e non utilizza cookie di terze parti. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi